READING

Il bello di leggere col Kindle

Il bello di leggere col Kindle

Forse ve ne ho già parlato, sicuramente l’ho fatto. Lui è il mio gioiellino, lo pubblicizzo sempre perchè senza di lui sarei persa. A tutte le mie amiche almeno una volta l’ho consigliato. No,  non è un uomo, è il mio Kindle Paperwhite.

Lo preferisco nettamente ai libri, lo acquisti solo una volta, contiene centinaia e centinaia di libri, è tascabile ed inoltre non acquistando più libri cartacei posso “salvare” qualche albero e ottimizzare lo spazio in casa.

Insomma, quelli che dicono, “ah io preferisco l’odore della carta” a parer mio non hanno mai provato un lettore ebook, differente da un cellulare retroilluminato e/o pc.

Sono passata da un Kindle base ad un Kindle paperwhite l’estate scorsa, quando una volta arrivata in Sardegna, decido di rilassarmi. Mi siedo, mi metto comoda, mi godo il silenzio della campagna sarda, il pupetto dorme, e finalmente tiro fori dallo zaino il Kindle e ARGHHHH! lo schermo rotto che si leggeva per metà.

Attimi di silenzio e grida isteriche. Si ve lo giuro, mi vergogno un pò a dirvelo ma ho quasi pianto.

Lui, che è venuto con me nei miei viaggi più belli, lui che mi ha tenuto compagnia per anni, nella palafitta a Koh Lipe, in Africa di fronte agli elefanti, lui,  che ha deciso di morire in privincia di Cagliari.

Così, una volta elaborato il grande lutto, mi sono comprata un nuovo Kindle, questa volta però Paperwhite e con la custodia (svampita si, ma scema no!)

Quali sono le differenze tra un Kindle base e un paperwhite?

Principalmente l’illuminazione (che si può disattivare), con il Kindle Paperwhite si può leggere anche al buio, quindi se amate leggere di notte e non volete disturbare il vicino, è perfetto.

Sono una che legge a letto la sera. Si immaginateci come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. C’è chi si spara 10 serie tv a sera, noi 10 ebook.

Tornando a noi,  questo modello di Kindle non appesantisce gli occhi, potete leggere senza ritrovarvi due occhi da drogato e leggere per ore, ore e ore, perchè la batteria dura settimane.

Inoltre..

SI, potete sottolineare le cose che vi interessano.

SI, potete aggiungere commenti.

SI, potete condividere con gli amici alcune parti di libro.

SI, i libri in formato ebook sono semplici da trovare, costano meno di un cartaceo e alcuni sono addirittura gratuiti.

NO, non potete sentire l’odore della carta del libro, mi dispiace. Però potete tenere con la mano destra il vostro ebook reader e con la mano sinistra un libro cartaceo da odorare e da toccare. Problema risolto direi.

Io ne sono molto soddisfatta, è un gran bell’acquisto che vi consiglio più che mai. Investite qualche soldo, ne rimarrete soddisfatti.

 

Ecco dove acquistare il kindle:

Kindle Classico, adesso touch, non retroillluminato ma con schermo antiriflesso acquistabile qui

Kindle Paperwhite, touch, illuminazione integrata regolabile e disattivabile e schermo antiriflesso, acquistabile qui

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

(Visited 1 times, 1 visits today)



Lasciami un commento!


Mamma, webdesigner e blogger. Nel 2012 decido di seguire le mie passioni legate al mondo del web e lascio la strada prefissata. Oggi gestisco magazine online e blog di successo. Seguimi anche su www.greenmagazine.it

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
KNOW US BETTER