Oggi ricomincia tutto: primo giorno di asilo

Oggi, primo giorno di asilo dopo queste brevi, e per certi versi lunghe, vacanze estive.

Sono stati giorni diversi, dopo la mia prima vacanza da sola in Sardegna.

Un pò di tempo per me, per apprezzare il tempo con te.

Oggi è il tuo primo giorno di asilo, ci sei già stato l’anno scorso, oggi hai pianto, forse perchè eri il primo bambino o forse perchè non volevi lasciarmi.

Una stanza più grande, una grandissima cucina piena di pentolini, questi, sono i giochi da grandi dicevano le maestre. C’erano i mestoli che puntualmente mi rubi mentre cucino e anche i coperti, i tuoi amati coperchi, che più rumore fanno meglio è.

Questa estate hai imparato, dopo attimi di paura, a stare con i braccioli, hai visto il mare sardo l’anno scorso e abbiamo visto che può essere bello anche il mare sottocasa. Hai giocato ai giardinetti, hai imparato a tirare i calci alla palla, a mangiare bene con la forchetta, a sentire il profumo dei fiori, a fare lo scivolo e a dare da mangiare al gatto.

Stai crescendo e io lo sto facendo con te.

Oggi è il tuo primo giorno di asilo, il tanto aspettato primo giorno di asilo, in cui le mamme sono felici e i figli un pò meno.

Io sono felice per entrambi, per me, che ho di nuovo la possibilità di avere un pò di tempo da dedicarmi, e per te, che crescerai insieme ai bambini della tua età.

Tra qualche tempo, ci racconteremo le nostre giornate.

Per ora non ho nulla di interessante da raccontarti amore mio, passerò le prime giornate a pulire casa, a smacchiare il divano, a tranquillizzare i gatti cercando di spiegargli che per 5 giorni a settimana posso dormire sonni tranquilli e a fare 100 lavatrici al giorno. Yuppi!!

Buon asilo amore mio.

Salva

About the author
Mamma, webdesigner e blogger. Nel 2012 decido di seguire le mie passioni legate al mondo del web e lascio la strada prefissata. Oggi gestisco magazine online e blog di successo. Seguimi anche su www.greenmagazine.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *