Che parole bisogna utilizzare per aprire un blog o iniziare un nuovo progetto?
Potrei cominciare con un buongiorno o un buonasera, con un inchino o magari con l’apertura di un sipario.
Io comincio da qui. Mi chiamo Valentina e tra pochi giorni la mia vita cambierà. Sta per arrivare mio figlio e sento il bisogno di esternare nel modo a me più semplice, tutte le sensazioni, paure, emozioni che si possono provare in questo periodo.

Nuova vita, nuovo progetto e tanta energia per iniziarlo.

Da quando ho 16 anni frequento l’allora sconosciuto web, si può dire che è stata la mia più grande passione, passione che sono riuscita a coltivare in tanti anni senza mai fermarmi.
Cominciare così presto non è stato semplice, soprattutto quando 16 anni si hanno negli anni 90, dove eri una delle poche donne a scrivere su internet e a fare siti.

Nessuno sapeva nulla, se volevi imparare dovevi provare, provare e provare. E così ho fatto, tanta forza di volontà, giornate intere a scrivere codice, leggere, provare, distruggere per poi ricreare.
Ma una passione si porta avanti malgrado tutto, se si crede veramente in un progetto e se sia ama quello che si fa, si può procedere anche da soli.
Infatti, dopo anni, il web è diventato il mio lavoro. Non potete immagine la soddisfazione nel vedere le mie creazioni apprezzate qua e là.

Dopo parecchio tempo dedicato ai progetti altrui, ho creato il mio primo magazine online greenmagazine.it, legato all’ecologia e al fai da te. Il progetto in poco tempo è diventato molto grande ed apprezzato, meraviglioso ma differente da un blog.

Un magazine è qualcosa di più professionale, si cerca sempre di non esternare troppo il proprio parere, chi legge un magazine non vuole sentire il tuo pensiero, chi legge un articolo vuole essere informato solo ed esclusivamente su quell’ argomento.

Solo che ora, ho bisogno di qualcosa di più, di uno spazio mio, solo mio, dove poter parlare di me, della mia vita ora e di quella che nascerà tra qualche giorno.
Insomma vi parlerò di questa nuova avventura e di tutto ciò che gira intorno ad una mamma green, un po’ pazza che ama tantissimo vivere, provare, viaggiare, ridere e divertirsi.
Spero ne facciate parte.
Questa sono io, benvenuti su unavitadablogger.it

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Chi sono (schematicamente)

1983 – Nasco (e già il primo sforzo l’ho fatto)

dal 1983-al 2006 – Gioco, vado all’asilo, a scuola, inizio a conoscere in web e ad aprire il mio primo blog. Inizio a fare qualche sito qua e la.

2003 – Dopo anni passati a lavorare come barista, mi iscrivo all’università di Lingue e Letterature Straniere di Genova  sperando in una specializzazione successiva in antropologia.

2006 – Frequento un corso di lingua araba a Tunisi. In questo modo ho la possibilità di vivere al 100% la cultura araba e di visitare la meravigliosa Tunisia in ogni suo angolo.

2007 – Trascorro 6 mesi a Reading vicino Londra dove, oltre a studiare e a divertirmi come una matta, collaboro con aziende italiane ed estere per la creazione di siti web.

Il mio portfolio online  viene inserito nel libro “the webdesign idea book” di Patric MCNeil nella sezione “tabs” e vengo selezionata come una delle migliori webdesigner donne al mondo per la sezione design.

2008 – Inizio a lavorare come webdesigner in un’azienda genovese che si occupa di software.

2009 – Parto per la Thailandia e vivo un sogno.

2012 – Mi laureo in Lingue e letterature straniere (lingua araba) e fondo il portale green greenmagazine.it che in poco tempo diventa uno dei portali più seguiti nell’ambito green. Mi occupo di grafica, contenuti e SEO.

2012 – Parto per l’Egitto per vedere i suoi meravigliosi fondali.

2013 – E’ il turno del Kenya, terra meravigliosa e nello stesso tempo molto controversa. Fare il safari è un’esperienza meravigliosa.

2015 – Riparto per la Thailandia, questa volta visitiamo anche le isole del sud del mare delle Andamane

2015 – A marzo del 2015 scopro che diventerò presto mamma e fondo unavitadablogger.it, il blog che parla della mia esprienza di neomamma e di blogger.  Alla fine del 2015 divento mamma, e direi che con questo sforzo siamo a posto!

2016- Visito il Cosmoprof 2016 a Bologna come blogger invitata da Cosmoprof e Weleda. Collaboro con alcune aziende come Naturissima, Bubble Family, Weleda, Verdevero, LineaMammaBaby e Couleur Caramel.

Il resto è tutto ancora da vivere e da scrivere…

Salva

Salva